Save the date: 3 ottobre 2013 a Pistoia si parla di Shackleton!

27/09/2013 § 3 commenti

Con un certo ritardo segnalo questa conferenza dove sarò relatore:

Leadership e gestione dei team di progetto: la lezione di Sir Ernest Shackleton

Giocare a pallone sul ghiaccio - Shackleton

Nelle tre ore presenterò l’avventura occorsa alla spedizione antartica “Endurance” comandata dall’esploratore britannico Sir Ernest Shackleton nel 1914 , L’impresa è anche nota come il più  grande progetto di insuccesso di tutti i tempi.

L’immagine qui a fianco vi fa capire subito l’eccezionalità del team e del loro leader, dopo 6 mesi dalla partenza dall’inghilterra e da un mese bloccati nei ghiacci, con la prospettiva di rimanerci un altro anno almeno, sono così preoccupati che fanno una partitella a pallone!

Il breve seminario, organizzato in collaborazione con il Project Management Institute – Northern Italy Chapter, si terrà dalle 15 alle 18 presso la sala Incontri dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pistoia (Via Sant’Andrea, 16) e vedrà il patrocinio, oltre che del comune, della CNA Pistoiese e della sezione Fiorentina della Bocconi Alumni Association. L’evento è gratuito e da diritto a 3 PDU per le persone certificate PMI, per iscriversi è necessario andare sul sito pmi-nic.org e andare nella sezione “I prossimi incontri”.

Qui trovate la brochure dell’evento

Leadership e gestione dei team di progetto

Mourinho sulla gestione dello stress

05/11/2010 § 2 commenti

Quante volte sentiamo ripetere da amici e colleghi: “sono sotto pressione, sono stressato da morire” o frasi analoghe.
Tutti hanno problemi, grandi o piccoli. I problemi, si suol dire, sono relativi.

Forse.

Sulla questione trovo particolarmente illuminante questa frase un po’ spigolosa dell’ex allenatore dell’Inter, Jose Mourinho, uno che di stress sicuramente se ne intende:

Jose Mourinho

Non so cosa sia la pressione nello sport.
Mi spaventa di più un’influenza.
La pressione ce l’ha la povera gente che non riesce a sfamare la sua famiglia.

Come dire, diamo il giusto peso ai problemi e allo stress che questi generano.
Grande Mou.

Allenarsi ad improvvisare, è possibile?

15/09/2010 § 4 commenti

solitamente mi ci vogliono tre settimane per preparare un valido discorso improvvisato

Mark Twain

Mark Twain

Nelle arti marziali, prima di ottenere gli automatismi necessari per rispondere a un qualunque attacco, è necessario prepararsi adeguatamente (allenarsi fisicamente e al gesto tecnico) e imparare a gestire lo stress e la pressione (confrontandoci con l’avversario).

Così prima di una riunione, di uno speech o di qualunque altro impegno simile dobbiamo preparare i contenuti (allenandoci, cioè studiando e preparando le presentazioni) e allenare la nostra mente (dato che ci “confronteremo” con il pubblico)

In questo senso improvvisare, agire spontaneamente e con sicurezza, non è affatto una questione di improvvisazione. Al contrario serve la giusta preparazione, in ogni campo.

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag Gestione dello stress su Formazione Marziale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: